Scuola e Web – La Segreteria on-line

A cura del Rag. Pino Durante (Assistente Amministrativo) – Portale di informazione Normativa sul mondo della Scuola e sull'amministrazione delle Istituzioni Scolastiche

Acquisti in Rete – 28/10/2014 – In Primo Piano – Nuove funzioni per imprese e amministrazioni

acquistinrete      Acquisti in Rete – 28/10/2014 – In Primo Piano – Nuove funzioni per imprese e amministrazioni
In un ciclo continuo di evoluzione, il Portale Acquisti in Rete mette a disposizione nuove funzioni per facilitare la gestione delle richieste di offerta e per garantire una maggiore apertura al mercato. Ecco cosa c’è di nuovo in campo da oggi.

Nuove funzioni per imprese e amministrazioni

In un ciclo continuo di evoluzione, il Portale Acquisti in Rete mette a disposizione nuove funzioni per facilitare la gestione delle richieste di offerta e per garantire una maggiore apertura al mercato. Ecco cosa c’è di nuovo in campo da oggi.

Snellimento gestione RDO del Mercato Elettronico

Per lasciare in evidenza le ultime richieste di offerta gestite, facilitando e velocizzando la ricerca, è stato creato un “Archivio” delle RDO dove confluiscono tutte le gare aggiudicate definitivamente e/o stipulate da più di tre mesi. L’archiviazione avviene automaticamente, ma soltanto quando tutti gli eventuali lotti che compongono la gara possono essere archiviati.

Le informazioni principali delle RDO archiviate sono comunque sempre disponibili nel documento di riepilogo e, in caso di RDO stipulate, anche attraverso il documento di stipula. In casi eccezionali, per cui sia necessario accedere ad altri documenti o alle comunicazioni della gara, l’Amministrazione o il fornitore possono comunque “ripristinare” la richiesta di offerta, riportandola così allo stato originario.

Un ulteriore intervento di snellimento prevede che tutte le Richieste di offerta in stato di bozza, e non modificate da più di sei mesi, siano definitivamente eliminate.

Ampliamento partecipazione delle imprese

In linea con le nuove Regole del sistema di e-procurement, sono stati realizzati alcuni interventi volti a rafforzare l’offerta commerciale dei soggetti più piccoli, grazie alle reti d’impresa e a chi svolge attività professionale non organizzata ai sensi della legge n. 4/2013.

Nelle procedure di abilitazione al Mercato Elettronico e di partecipazione al Sistema dinamico di acquisizione, le imprese avranno la possibilità di abilitarsi anche come “Rete di impresa con soggettività giuridica” e come “Rete di imprese con soggettività giuridica operante con propria organizzazione d’impresa”. Nella partecipazione a tutti gli strumenti di acquisto della piattaforma di e-procurement, potranno inoltre selezionare tre ulteriori tipologie societarie: Professione non organizzata in ordini o collegi (cfr. L. 4/2013), Professione organizzata (cfr. Art. 2229 cc) e Società semplice.

Infine, sono state modificate le dichiarazioni relative alla situazione personale rilevante ai fini della partecipazione. Sarà, infatti, richiesto di fornire le seguenti dichiarazioni:

  • Dichiarazione su soggetti di cui all’art. 38 attualmente in carica ed eventuali condanne
  • Dichiarazione su soggetti di cui all’art. 38 cessati dalle cariche ed eventuali condanne
  • Dichiarazioni su eventuali operazioni societarie (cessione/affitto, incorporazione, fusione societaria)
  • Dichiarazioni su soggetti di cui all’art. 38 dell’impresa cedente, locatrice, fusa o incorporata in carica al momento dell’operazione societaria ed eventuali condanne
  • Dichiarazioni su soggetti di cui all’art. 38 dell’impresa cedente, locatrice, fusa o incorporata cessati dalle cariche ed eventuali condanne.      continua a leggere

 

ARTICOLI CORRELATI A QUESTO ARGOMENTO:

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.

  • Copyright © 2010-2017 - Pinodurantescuola.com - Tutti i diritti riservati / All rights reserved