Scuola e Web – La Segreteria on-line

A cura del Rag. Pino Durante (Assistente Amministrativo) – Portale di informazione Normativa sul mondo della Scuola e sull'amministrazione delle Istituzioni Scolastiche

Euroedizioni – 03/04/2014 – Studenti equiparati ai lavoratori quando utilizzano laboratori e attrezzature di lavoro

euroedizioni     Euroedizioni – 03/04/2014 – Studenti equiparati ai lavoratori quando utilizzano laboratori e attrezzature di lavoro

Rispondendo ad un interpello del Consiglio Nazionale degli Ingegneri, la Commissione per gli Interpelli del Ministero del Lavoro delle Politiche Sociali, si è espresso in merito a diverse questioni, tra le quali un quesito in merito ai casi in cui l’allievo degli istituti di Istruzione e universitari, nonché i partecipanti ai corsi di formazione professionale, siano equiparati ai lavoratori e debbano sottostare a tutto quanto è previsto dal D.Lgs. n. 81/2008, considerando che nello svolgimento dell’attività ordinaria, l’allievo o il corsista utilizza gessi, lavagne digitali, colle, colori ecc, che sono agenti chimici e attrezzature videoterminali.

Nella risposta, la Commissione dell’Interpello richiama l’art. 2 del D.Lgs. n. 81/2008, che prevede che al lavoratore è equiparato “l’allievo degli istituti di istruzione ed universitari e il partecipante ai corsi di formazione professionale nei quali si faccia uso di laboratori, attrezzature di lavoro in genere, agenti chimici, fisici e biologici, ivi comprese le apparecchiature fornite di videoterminali limitatamente ai periodi in cui l’allievo sia effettivamente applicato alla strumentazioni o ai laboratori in questione […]”.

Pertanto, fermo restando che tutti gli strumenti devono essere usati secondo i principi di prudenza e diligenza espressi dai codici civile e penale, il D.Lgs. n. 81/2008 l’equiparazione ai lavoratori degli allievi degli istituti di istruzione e universitari e dei partecipanti ai corsi di formazione professionale è valida unicamente nei casi e per il tempo in cui “si faccia uso di laboratori, attrezzature di lavoro in genere, agenti chimici, fisici e biologici, ivi comprese le attrezzature munite di videoterminali”, e non in tutti i periodi ed in tutti i casi in cui gli allievi si dedichino ad attività scolastiche ed educative nelle quali i programmi di insegnamento e formazione non prevedano l’uso di ttrezzature di lavoro e l’esposizione ad agenti chimici.

ARTICOLI CORRELATI A QUESTO ARGOMENTO:

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.

  • Copyright © 2010-2017 - Pinodurantescuola.com - Tutti i diritti riservati / All rights reserved