Scuola e Web – La Segreteria on-line

A cura del Rag. Pino Durante (Assistente Amministrativo) – Portale di informazione Normativa sul mondo della Scuola e sull'amministrazione delle Istituzioni Scolastiche

La Tecnica della Scuola – 09/03/2015 – Le graduatorie interne d’istituto si pubblicano dal 17 al 31 marzo

tecnica_scuola       La Tecnica della Scuola – 09/03/2015 – Le graduatorie interne d’istituto si pubblicano dal 17 al 31 marzo
Lucio Ficara Sabato, 07 Marzo 2015

I termini sono tassativi. Se la graduatoria è stata erroneamente pubblicata prima del 17 marzo, i termini per i ricorsi decorrono comunque dal 17 marzo.

Mancano appena nove giorni al termine della presentazione delle domande di mobilità dei docenti di ogni ordine e grado e già nelle scuole si sta lavorando per stilare le graduatorie interne d’Istituto. Infatti il termine ultimo per la presentazione dell’istanza on line di trasferimento e di passaggio di ruolo e cattedra riferito agli insegnanti  è fissato al 16 marzo 2015.
Poiché nell’ordinanza non è specificato l’orario di tale termine, si intende che si può presentare domanda fino alle mezzanotte del 16 marzo. Dal giorno successivo sarà possibile per le scuole pubblicare entro 15 giorni le graduatorie interne d’Istituto per l’individuazione dei docenti soprannumerari.
In buona sostanza tali graduatorie, molto attese dai docenti, potranno essere rese pubbliche dal 17 fino al 31 marzo. Infatti come previsto dal contratto di mobilità del 23 febbraio 2015, e precisamente nell’art. 21 per le scuole dell’infanzia e le primarie e in quello 23 per le scuole secondarie di I e II grado, i dirigenti scolastici, entro i 15 giorni successivi alla scadenza delle domande di trasferimento, formulano e affiggono all’Albo le graduatorie per l’individuazione dei soprannumerari in base alla tabella valutazione titoli concernenti i trasferimenti d’ufficio, tenendo presente che debbono essere valutati soltanto i titoli in possesso degli interessati entro il termine previsto per la presentazione della domanda di trasferimento.
Bisogna fare attenzione che, qualsiasi proroga sulla data di presentazione delle istanze di mobilità, non determina un relativo scorrimento dei 15 giorni suddetti e non dà la possibilità che vengano valutati titoli conseguiti successivamente al 16 marzo 2015. Quindi le graduatorie interne d’Istituto pubblicate erroneamente prima del 17 marzo, non sono valide al fine della scadenza temporale di eventuali ricorsi, che tuttavia  dovrà essere calcolata a partire dalla data di pubblicazione della stessa graduatorie che non può essere antecedente al 17 marzo. è utile ricordare che avverso le graduatorie redatte dal dirigente scolastico nonché avverso la valutazione delle domande, l’attribuzione del punteggio, il riconoscimento di eventuali diritti di precedenza, è consentita la presentazione, da parte del personale interessato, di motivato reclamo, entro 10 giorni dalla pubblicazione dell’atto. I reclami sono esaminati con l’adozione degli eventuali provvedimenti correttivi degli atti contestati entro i successivi 10 giorni. Le decisioni sui reclami sono atti definitivi.
Quindi ipotizziamo che  un dirigente scolastico abbia pubblicato erroneamente la graduatoria interna d’Istituto il 5 marzo, i dieci giorni successivi per la presentazione di un eventuale ricorso, partono comunque dal 17 marzo, primo giorno utile di pubblicazione ufficiale delle suddette graduatorie.

ARTICOLI CORRELATI A QUESTO ARGOMENTO:

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.

  • Copyright © 2010-2017 - Pinodurantescuola.com - Tutti i diritti riservati / All rights reserved