Scuola e Web – La Segreteria on-line

A cura del Rag. Pino Durante (Assistente Amministrativo) – Portale di informazione Normativa sul mondo della Scuola e sull'amministrazione delle Istituzioni Scolastiche

La Tecnica della Scuola – 13/02/2017 – Il bonus premiale non può essere contrattato: sentenza del Tribunale di Bari

tecnica della scuola 2015 171x54      La Tecnica della Scuola – 13/02/2017 – Il bonus premiale non può essere contrattato: sentenza del Tribunale di Bari
Reginaldo Palermo Sabato, 11 Febbraio 2017

Sconfitte in tribunale le tesi sindacali sul bonus premiale: il Giudice del Lavoro di Bari ha respinto il ricorso di alcuni sindacati del comparto.
I ricorrenti (Flc-Cgil, Cisl-Scuola, Uil-Scuola e Snals) avevano chiesto che fosse dichiarata la condotta antisindacale del dirigente scolastico, per aver assegnato il bonus senza “porre in essere tutte le attività necessarie all’apertura di un tavolo di confronto con le associazioni sindacali per la distribuzione tra i docenti” del fondo premiale.
Con decreto del 7 febbraio scorso il giudice ha respinto integralmente la richiesta argomentando che la legge 107/15 regola analiticamente il procedimento di attribuzione del bonus, senza che vi sia spazio per altri passaggi.

La conclusione del decreto del Giudice è assolutamente chiara: “la condotta del dirigente scolastico denunciata dalle parti ricorrenti non solo non è diretta ad impedire o limitare in alcun modo l’esercizio della libertà e dell’attività sindacale, ma risulta pienamente rispettosa del dettato normativo che regola la materia in oggetto, sicché il ricorso dev’essere respinto”.

Ricordiamo che i sindacati del comparto hanno sempre sostenuto che per l’attribuzione del bonus premiale è del tutto indispensabile il passaggio contrattatuale.
Più volte i sindacati sono intervenuti sulla materia. In un comunicato unitario del 20 aprile 2016 così scrivevano: “Per parte nostra ribadiamo che la natura del bonus, che è la stessa legge 107 a definire come retribuzione accessoria, rende illegittima l’esclusione di un passaggio negoziale nell’ambito della procedura preliminare alla sua erogazione”.
La sentenza del Giudice del Lavoro di Bari è di particolare rilievo anche per le conseguenze indirette che potrebbe avere rispetto ad altre questioni sul tappeto, chiamata diretta in primo luogo. Vedremo adesso come reagiranno i sindacati del comparto a questa notizia che non è certamente buona per loro.

ARTICOLI CORRELATI A QUESTO ARGOMENTO:

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.

  • Copyright © 2010-2017 - Pinodurantescuola.com - Tutti i diritti riservati / All rights reserved