Scuola e Web – La Segreteria on-line

A cura del Rag. Pino Durante (Assistente Amministrativo) – Portale di informazione Normativa sul mondo della Scuola e sull'amministrazione delle Istituzioni Scolastiche

NoiPa/MEF – 02/09/2015 – Nuovo processo di gestione dei contratti della scuola

noipa       NoiPa/MEF  – 02/09/2015 – Nuovo processo di gestione dei contratti della scuola

Dalla collaborazione tra il Ministero dell’Economia e delle Finanze (MEF) e il Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR), a seguito di una sperimentazione basata sull’esperienza diretta di un campione di scuole, nascono nuove procedure e nuove funzioni per la gestione giuridica e contabile dei rapporti di lavoro del personale scolastico.
In una prima fase le nuove procedure consentiranno la gestione dei contratti di supplenza breve, degli incarichi di religione e delle indennità di maternità fuori nomina a seguito di contratti di supplenza breve, maternità o incarichi di religione.
Grazie alla predisposizione di un sistema integrato di colloquio tra le banche dati SIDI e NoiPA, basato sui principi della cooperazione applicativa, e alla completa informatizzazione dei processi, non sarà più necessaria alcuna movimentazione cartacea per la liquidazione dei contratti di assunzione e nei provvedimenti di variazione dello stato giuridico.
L’operatore della scuola avrà un unico punto di acquisizione dati, effettuerà la stipula dei contratti, le variazioni di stato giuridico e l’autorizzazione ai pagamenti direttamente attraverso le funzioni del SIDI. Le scuole saranno autonome nella gestione dei contratti e non dovranno più rivolgersi alle Ragionerie Territoriali dello Stato.
Le segreterie scolastiche saranno inoltre sollevate dalla gestione economica dei contratti; NoiPA provvederà a calcolare le competenze spettanti (con esclusione degli assegni al nucleo familiare) e dopo aver verificato la congruità dei dati, Il Direttore dei servizi Generali ed Amministrativi ed il Dirigente Scolastico invieranno a NoiPA, attraverso il SIDI, l’autorizzazione al pagamento.
Rispetto all’attuale modalità di gestione, la funzione “Compensi Vari” per la liquidazione dei supplenti brevi, presente dal 1 gennaio 2013 nell’ambito dell’applicazione “Gestione accessoria”, sarà inibita, per i nuovi contratti, a partire dal 1 settembre 2015. Sarà consentito l’utilizzo della funzione, in via residuale, fino al 31 dicembre 2015, per l’acquisizione o la variazione di contratti precedenti al 1 settembre 2015.
Per consentire agli operatori il controllo sul processo di gestione economica dei contratti, sono state predisposte, all’interno degli strumenti di lavoro di NoiPA nell’area riservata, nuove funzionalità di monitoraggio attraverso le quali è possibile, tra l’altro, consultare i dati dei contratti pervenuti tramite cooperazione applicativa, verificare per ogni dipendente le rate di applicazione e monitorare la spesa complessiva e la capienza residua.

ARTICOLI CORRELATI A QUESTO ARGOMENTO:

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.

  • Copyright © 2010-2017 - Pinodurantescuola.com - Tutti i diritti riservati / All rights reserved