Scuola e Web – La Segreteria on-line

A cura del Rag. Pino Durante (Assistente Amministrativo) – Portale di informazione Normativa sul mondo della Scuola e sull'amministrazione delle Istituzioni Scolastiche

Orizzontescuola.it – 21/01/2016 – Riforma classi di concorso – Bozza completa e ufficiale – Utile per concorso e dal 2016/17 per docenti di ruolo

orizzonte– 21/01/2016 – Riforma classi di concorso. Bozza completa e ufficiale. Utile per concorso e dal 2016/17 per docenti di ruolo (di redazione)

Ecco la versione definitiva della bozza sulle future classi di concorso. Si prevede possa essere utilizzata già per il concorso da bandire entro il 1° dicembre 2015 e poi per gli organici dell’autonomia da definire per l’a.s. 2016/17. Inclusa tabella A/1.

Essa si compone di

  • Schema di regolamento recante disposizioni per la razionalizzazione ed accorpamento delle classi di concorso a cattedre e a posti di insegnamento
  • Tabella A: nuove classi di concorso: nuove denominazioni, titoli di accesso, insegnamenti relativi ( (passano da116 a 81)
  • Tabella A/1Omogeneità degli esami previsti nei piani di studio dei titoli di vecchio ordinamento per l’accesso alle classi di concorso limitatamente ai titoli previsti dalla tabella A nella colonna dei titoli previsti dal dm 39/98
  • Tabella B Laboratori (tabella delle classi di concorso C, passano da 52 a 33)

N.B. E’ stata eliminata la vecchia tabella D, ricompresa nell’attuale tabella A.

Non ci sono classi di concorso specifiche per il sostegno, anche se la legge 107/2015 prevede l’espletamento di un apposito concorso per chi è in possesso della specializzazione relativa all’ordine di scuola indicato.

Validità precedenti abilitazioni

Il possesso dell’abilitazione o dell’idoneità all’insegnamento in una delle classi di concorso di cui alle Tabelle A e D del dm 39/98 costituisce titolo per la partecipazione ai concorsi per titoli ed esami relativi alle classi di concorso di cui alla nuova Tabella A

Il possesso dell’idoneità all’insegnamento in una delle classi di concorso di cui alla Tabella C del dm 39/98 costituisce titolo per la partecipazione ai concorsi per titoli ed esami relativi alle classi di concorso di cui alla nuova Tabella B.

Novità

Classe di concorso per l’insegnamento dell’italiano agli stranieri.

La nuova classe di concorso sarà contrassegnata dal codice A23 e avrà come finalità l’insegnamento di Italiano L2 nella Scuola secondaria di I e II grado e nei percorsi di istruzione per gli adulti, nonchè di Laboratori di italiano L2 nella scuola dell’infanzia e primaria. Nuova classe di concorso L2 per alunni di lingua straniera: titoli di accesso per infanzia, primaria e secondaria

Va però sottolineato che ad oggi, per questa classe di concorso, manca un percorso di abilitazione specifico, per cui non è chiaro come sarà gestita la fase transitoria. Già presentata una interrogazione parlamentare

Scienze Politiche valida per insegnare Diritto ed economia

Per accedere alla classe 46A, ex 19/A sarà valida anche la laurea in Scienze Politiche purché il piano di studi seguito abbia compreso i corsi annuali (o due semestrali) di: diritto pubblico generale, istituzioni di diritto privato, diritto amministrativo, diritto commerciale. Riforma classi di concorso. Per insegnare diritto ed economia sarà valida anche Laurea in Scienze politiche

Proponiamo inoltre un quadro riassuntivo per A050, A051, A052, A036, A037 curato dal Prof. Antonio Giardina docente di A051 presso l’Istituto di Istruzione Superiore “G. Verga” di Modica (RG) Riforma classi di concorso. Licei: quadro riassuntivo per A050, A051, A052, A036, A037

Nuove classi di concorso per i licei musicali e coreutici

A–53 Storia della musica Educazione musicale negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado

A- 55 Strumento musicale negli istituti di istruzione secondaria di II grado

A-57 NUOVA Tecnica della danza classica

A–58 Tecnica della danza contemporanea

A-59 Tecniche di accompagnamento alla danza

A-63 Tecnologie musicali

A-64 Teoria, analisi e composizione Educazione musicale negli istituti di istruzione secondaria di secondo grado

L’iter di approvazione delle nuove classi di concorso

La Conferenza Stato Regioni ha già fornito il parere , il testo è stato inviato al Consiglio di Stato, ci saranno passaggi nelle Commissioni Istruzione e Lavoro di Camera e Senato. L’ultimo passaggio sarà rappresentato dalla lettura definitiva in Consiglio dei Ministri.

Ci sarà un provvedimento a parte per disciplinare la fase di passaggio verso le nuove classi di concorso sia per il personale a tempo indeterminato, sia per le gestione delle attuali residue graduatorie ad esaurimento e per le graduatorie di istituto.

Nel frattempo, il Miur incontra i sindacati in un tavolo tecnico il 14 settembre e poi il 22 settembre incontro con il Capo Dipartimento.

ARTICOLI CORRELATI A QUESTO ARGOMENTO:

Print Friendly

Comments are closed.

  • Copyright © 2010-2017 - Pinodurantescuola.com - Tutti i diritti riservati / All rights reserved