Scuola e Web – La Segreteria on-line

A cura del Rag. Pino Durante (Assistente Amministrativo) – Portale di informazione Normativa sul mondo della Scuola e sull'amministrazione delle Istituzioni Scolastiche

Uil Scuola – 08/10/2010 – Accertamenti dei requisiti relativi ai benefici della legge 104 in caso di trasferimenti in altra provincia Emanato il regolamento attuativo

Uil Scuola – 08/10/2010 – Accertamenti dei requisiti relativi ai benefici della legge 104 in caso di trasferimenti in altra provincia Emanato il regolamento attuativo  

In applicazione della legge 167 del 24.11.2009, che prevedeva la trasmissione alle autorità scolastiche della provincia in cui si chiedeva di esser trasferiti, delle certificazioni mediche comprovanti le condizioni personali o familiari che danno diritto a fruire dei benefici di cui alla legge 104, è stato emanato, sulla G.U. n. 234 del 6.10.2010, il DM n. 30 luglio 2010, n. 165.

Il regolamento prevede che il personale scolastico inserito in graduatorie fuori della provincia di residenza nel periodo tra l’entrata in vigore della legge 167/2009 e la pubblicazione del presente DM dovrà presentare entro un mese, all’Ufficio Scolastico Provinciale, il certificato medico, in originale o in copia conforme, attestante la condizione di invalidità.

Entro lo stesso termine dovranno presentare la certificazione alle Direzioni Regionali, anche i Dirigenti scolastici provenienti da altra provincia e immessi in ruolo nel 2009/2010 o questo anno.

Se la documentazione è già in possesso dell’Amministrazione, il personale interessato può farvi riferimento indicando l’Ufficio e gli estremi di consegna.

Gli uffici scolastici dispongono, in presenza di motivate ragioni e, in ogni caso, a campione secondo criteri predefiniti e pubblicizzati, gli accertamenti di verifica della sussistenza delle condizioni di invalidità personali o familiari, attraverso un’azienda sanitaria diversa da quella che ha accertato originariamente lo stato di handicap.

Nel caso non sia comprovata la sussistenza dell’invalidità l’Ufficio scolastico provinciale revoca la nomina e avvia la procedura per danno erariale.

Print This Post

ARTICOLI CORRELATI A QUESTO ARGOMENTO:

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.

  • Copyright © 2010-2017 - Pinodurantescuola.com - Tutti i diritti riservati / All rights reserved