Scuola e Web – La Segreteria on-line

A cura del Rag. Pino Durante (Assistente Amministrativo) – Portale di informazione Normativa sul mondo della Scuola e sull'amministrazione delle Istituzioni Scolastiche

La Tecnica della Scuola – 25/11/2014 – Quali sono le differenze tra le varie graduatorie del personale Ata?

tecnica_scuola      La Tecnica della Scuola – 25/11/2014 – Quali sono le differenze tra le varie graduatorie del personale Ata?

Lara La Gatta

Sono tre le fasce per le graduatorie di circolo e di istituto dalle quali le scuole attingono per gli incarichi a tempo determinato e le supplenze del personale ATA. Poi ci sono anche le graduatorie e gli elenchi a livello provinciale. Vediamo chi può presentare l’istanza per la scelta delle sedi, entro il prossimo 23 dicembre, per l’inclusione nelle graduatorie di istituto di seconda fascia

Come già riportato in apposita notizia, con nota prot.n. 16599 del 24 novembre 2014 il Miur ha dettato istruzioni per la scelta delle sedi per l’inserimento nelle graduatorie di circolo e di istituto di II fascia del personale Ata. La scelta delle massimo 30 istituzioni scolastiche si effettua via web, tramite Istanze on-line, entro le ore 14,00 del 23 dicembre 2014.

Ma che differenza c’è rispetto alle graduatorie di III fascia, per le quali, ricordiamo, il termine ultimo per la scelta delle sedi era fissato al 15 novembre scorso?

In ogni scuola sono presenti delle graduatorie da utilizzare per gli incarichi a tempo determinato e le supplenze del personale ATA. Si tratta delle cosiddette graduatorie di circolo o di istituto.

Tali graduatorie d’istituto sono suddivise in tre fasce, che determinano l’ordine secondo il quale sono convocati i candidati:

  • nella prima fascia sono presenti i candidati inseriti nelle graduatorie provinciali permanenti (24 mesi – art 554 del D.lgs 297/1994)
  • nella seconda fascia sono inseriti i candidati inseriti nelle graduatorie provinciali ad esaurimento di collaboratore scolastico, elenchi provinciali ad esaurimento di Assistente Amministrativo,  Assistente Tecnico, Cuoco  Infermiere, Guardarobiere (DM 75/2001), elenchi  provinciali ad esaurimento di addetto alle aziende agrarie (DM 35/2004)
  • nella terza fascia, infine, sono presenti i candidati in possesso dei titoli di accesso ai profili professionali previsti dal Bando che viene emanato dal MIUR con cadenza triennale.

Quelle sopra sono dunque le graduatorie a livello di istituzione scolastica, da cui le scuole attingono per le supplenze.

Per il personale ATA sono poi previsti i seguenti elenchi e graduatorie a livello provinciale:

  1. le graduatorie provinciali permanenti (cd. 24 mesi – art 554 del D.lgs 297/1994), alle quali si accede tramite concorso per soli titoli per l’accesso ai ruoli provinciali relativi ai profili professionali dell’area A e B del personale ATA (collaboratore scolastico, assistente amministrativo, assistente tecnico, cuoco, infermiere e guardarobiere). Il concorso è bandito annualmente dagli Uffici scolastici Regionali per ciascun profilo professionale ed è riservato a coloro che hanno prestato 24 mesi di servizio nella scuola statale, anche non continuativo, nello stesso profilo professionale per il quale si concorre. Le graduatorie provinciali permanenti sono  utilizzate per il conferimento di incarichi a tempo indeterminato, in base al numero di unità stabilito annualmente per Decreto Ministeriale. L’inserimento in questo graduatorie comporta anche l’inserimento nelle graduatorie di circolo e d’Istituto di prima fascia.
  2. graduatorie provinciali ad esaurimento di collaboratore scolastico, elenchi provinciali ad esaurimento di Assistente Amministrativo,  Assistente Tecnico, Cuoco  Infermiere, Guardarobiere (DM 75/2001), elenchi  provinciali ad esaurimento di addetto alle aziende agrarie (DM 35/2004). Tali graduatorie sono utilizzate per il conferimento di supplenze annuali e temporanee fino al termine delle attività didattiche. L’inserimento in queste graduatorie comporta anche l’inserimento nelle graduatorie di circolo e d’Istituto di seconda fascia.

Quindi, riepilogando, per quanto riguarda l’imminente scadenza per la trasmissione dell’allegato A per la scelta delle sedi per l’inserimento nelle graduatorie di istituto di II fascia del personale Ata, possono presentare l’istanza solo coloro che figurano negli elenchi provinciali di cui al suddetto punto 2, istituiti con DD.MM. 19.04.2001, n. 75 e 24.03.2004, n. 35, vale a dire:

  • elenchi provinciali ad esaurimento per i profili professionali di assistente amministrativo, assistente tecnico, cuoco, infermiere, guardarobiere
  • graduatorie provinciali ad esaurimento di collaboratore scolastico
  • elenchi provinciali ad esaurimento per il profilo professionale di addetto alle aziende agrarie.

 

Fonte: http://www.tecnicadellascuola.it/

ARTICOLI CORRELATI A QUESTO ARGOMENTO:

Print Friendly, PDF & Email

Comments are closed.

  • Copyright © 2010-2018 – Pinodurantescuola.com – Tutti i diritti riservati / All rights reserved